Gli psicopatici

Gli psicopatici

  sinossi

Se fino a qualche decennio fa le mafie imponevano il controllo sul territorio attraverso l’uso indiscriminato della violenza, compiendo stragi, omicidi e sequestri, oggi il loro modus operandi è cambiato. Ciò che non è cambiato è la mentalità dei capi. I boss mafiosi seguono rituali e rigidi codici di condotta, siedono al vertice di strutture gerarchiche cementate dal rispetto di princìpi immutati nel tempo, dall’omertà alla cieca obbedienza e fedeltà nei confronti della «famiglia». Gli stessi princìpi che hanno garantito una latitanza tranquilla per oltre trent’anni a Matteo Messina Denaro. Anche se la loro violenza è meno esibita, non per questo i malavitosi sono meno brutali di un tempo. Così vale per Cosa Nostra, la ’Ndrangheta e la Camorra, i narcos americani, la Yakuza giapponese e molte altre organizzazioni mafiose. Questo saggio fornisce un inedito «quadro clinico» del modo di pensare degli uomini al comando della criminalità internazionale contemporanea. Con il contributo di Federico Trobia, psichiatra e docente.


  autore

  • Luiz Scarpelli

    Advogado italo-brasiliano, è iscritto presso i Consigli dell’Ordine degli Avvocati brasiliano di São Paulo, Rio de Janeiro, Minas Gerais, Espírito Santo e Goiás, presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati portoghese di Coimbra, presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma e presso il Council of Bars and Law Societies of Europe di Bruxelles.

  sinossi

Se fino a qualche decennio fa le mafie imponevano il controllo sul territorio attraverso l’uso indiscriminato della violenza, compiendo stragi, omicidi e sequestri, oggi il loro modus operandi è cambiato. Ciò che non è cambiato è la mentalità dei capi. I boss mafiosi seguono rituali e rigidi codici di condotta, siedono al vertice di strutture gerarchiche cementate dal rispetto di princìpi immutati nel tempo, dall’omertà alla cieca obbedienza e fedeltà nei confronti della «famiglia». Gli stessi princìpi che hanno garantito una latitanza tranquilla per oltre trent’anni a Matteo Messina Denaro. Anche se la loro violenza è meno esibita, non per questo i malavitosi sono meno brutali di un tempo. Così vale per Cosa Nostra, la ’Ndrangheta e la Camorra, i narcos americani, la Yakuza giapponese e molte altre organizzazioni mafiose. Questo saggio fornisce un inedito «quadro clinico» del modo di pensare degli uomini al comando della criminalità internazionale contemporanea. Con il contributo di Federico Trobia, psichiatra e docente.

  autore

  • Luiz Scarpelli

    Advogado italo-brasiliano, è iscritto presso i Consigli dell’Ordine degli Avvocati brasiliano di São Paulo, Rio de Janeiro, Minas Gerais, Espírito Santo e Goiás, presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati portoghese di Coimbra, presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma e presso il Council of Bars and Law Societies of Europe di Bruxelles.

Gli psicopatici

La mente criminale dei capimafia
Ti potrebbero interessare
In offerta!

La rosa geopolitica

Mirko Mussetti
-25%  11,25
In offerta!

Chi sono i gilet gialli

Stefano Piazza
-50%  4,50
In offerta!

Storie stupefacenti

Giampaolo Pinna
-50%  6,00
In offerta!

Il mondo dopo lo Stato Islamico

AA.VV.
-50%  5,00
In offerta!

La Fiera dell’Est

Nicola Lippolis
-50%  6,00